<style>.lazy{display:none}</style>Segnatavoli legno plexiglass | Come Realizzarli o acquistarli online

Segnatavoli legno plexiglass per una tavola da sogno

segnaposto legno plexiglass
Ottobre 21, 2020

Segnatavoli legno plexiglass per una tavola da sogno

Quando dobbiamo festeggiare un evento importante solitamente andiamo fuori a cena oppure invitiamo gli ospiti a casa per ritrovarci tutti insieme. Quando vogliamo fare le cose in grande, ad esempio per una cena di Pasqua o Natale, addobbiamo il tavolo a tema, con decorazioni varie, tovaglioli colorati e segnaposti.

Per quanto riguarda questi ultimi, si possono fare in tanti modi, possiamo farli di carta, plastificati ma possiamo anche farli in legno o plexiglass. Esatto, se vogliamo fare bella figura per un evento importante dove invitiamo parenti e amici, possiamo decidere di incidere i nostri segnaposti e inserire i nomi dei nostri invitati grazie ai segnatavoli legno plexiglass.

Segnatavolo legno o plexiglass: Quale materiale è migliore?

I segnatavoli, come abbiamo accennato, possono essere realizzati in diversi materiali. Non c’è un materiale perfetto, molto dipende dai nostri gusti personali e dall’effetto finale che vogliamo ottenere. Un effetto più rustico, più elegante, più sobrio? Ogni segnatavolo è personalizzabile e può essere creato considerando la nostra idea. Alcuni materiali però sono più robusti di altri, ad esempio il legno o il plexiglass sono ottimi per realizzare segnatavoli. Vediamo allora le differenze tra questi due materiali e come vengono utilizzati.

Segnatavoli legno

Il legno è un materiale naturale, durevole nel tempo e dall’aspetto antico, elegante ma anche rustico e senza tempo. E’ possibile realizzare segnatavoli in legno grazie al taglio laser, ma possono verificarsi dei segni di bruciatura, che verranno però corretti con alcuni metodi di taglio. Il legno è un materiale molto robusto e particolare, bisogna saperlo trattare nel modo giusto. Per la superficie superiore del legno può essere utilizzata l’aria compressa per evitare difetti. Nel caso in cui non si riesca ad evitarli, si può rimediare passando la cartavetro a grana fine. Per quanto riguarda la parte inferiore della superficie, viene ricoperta con uno strato di pellicola protettiva. Questo permetterà di lavorare in modo più sicuro, evitando segni di bruciatura o altri difetti al materiale.

Segnatavoli plexiglass

Il taglio laser permette di avere un taglio del plexiglass molto preciso e dettagliato. L’acrilico è perfetto per realizzare un lavoro di questo tipo. Nel processo d’incisione, il laser riesce a lavorare anche ai più piccoli dettagli, dato che asporta una piccola parte di superficie del materiale. Inoltre, è possibile scegliere tra diversi colori e rendere il segnatavolo unico, ad esempio si possono fare tutti a tema oppure ognuno di un colore differente. E’ possibile ordinare un colore preciso su 100 tipi di colorazioni che possono avere diverse sfumature e varianti.

Come scegliere il segnatavolo legno o plexiglass

Per il tuo segnatavolo legno plexiglass puoi scegliere la forma che più preferisci e personalizzarlo secondo i tuoi gusti. Sono perfetti anche come idea regalo, magari per una coppia che ha appena comprato casa, o per chi ama organizzare cene in compagnia. Sono belli da vedere e molto utilizzati nel caso di pranzi o cene con tante persone. Per scegliere il tuo segnatavolo e avere un consulto sul materiale più adatto, contattaci e vedremo insieme di realizzare al meglio il tuo progetto.