<link rel="stylesheet" id="wp-block-library-css" href="https://c0.wp.com/c/5.6.2/wp-includes/css/dist/block-library/style.min.css" type="text/css" media="all">

KERF

Cosa significa Kerf?

kerf taglio laser

Il laser brucia una porzione di materiale quando lo attraversa. Questo è noto come il kerf e nei laser varia da 0,08 mm a 1 mm a seconda del tipo di materiale e di altri fattori condizionali. Sebbene sopra c0.45mm si abbia esperienza solo nel taglio di schiume più spesse. Tutte le aree del progetto in cui le linee di taglio si avvicinano più di 0,5 mm insieme potrebbero bruciarsi completamente. Eventuali dettagli più stretti di 1 mm possono essere molto fragili e in alcuni casi possono deformare il materiale durante il taglio. Come riferimento, si consiglia di non ridurre le larghezze di taglio minime rispetto allo spessore corrispondente del materiale. Ad esempio, se si taglia un plexiglass da 3 mm, è meglio non consentire larghezze inferiori a 3 mm. Possiamo anche tagliare dettagli più fini ma questo può rendere i tuoi pezzi molto fragili e potrebbero poi non essere adatti alla tua applicazione.

Ti consiglieremo se il tuo disegno ha tolleranze di taglio troppo piccole, ma non possiamo essere ritenuti responsabili se i tuoi componenti non resistono sufficientemente.

Kerf è determinato dalle proprietà e dallo spessore del materiale. Ma ci sono anche altri fattori che possono modificare il kerf come la lunghezza focale dell’obiettivo e la pressione dell’aria compressa.  Le larghezze del Kerf possono variare anche sullo stesso foglio di materiale, sia tagliando una linea retta o una curva o dal taglio laser nella dimensione X o Y. Anche la tolleranza di fabbricazione del materiale può influire sul taglio.

Possiamo aiutarti a compensare il kerf per garantire che il tuo progetto venga tagliato e adattato in modo accurato, se desideri il nostro aiuto in questo, facci sapere e possiamo lavorare con te per assicurarti che il tuo disegno sia corretto.

Come tengo conto del KERF in fase di progetto?

Per alcune applicazioni (ad esempio prodotti che presentano incastri), sarà necessario tenere conto del Kerf all’interno del disegno aggiungendo o sottraendo la larghezza del Kerf dalle dimensioni del componente. La tabella seguente offre una panoramica del materiale che verrà asportato quando si taglia su differenti materiali e gli spessori più comunemente tagliati. Tieni presente che queste misurazioni devono essere trattate solo come linee guida, usale come punto di partenza. Raccomandiamo sempre di prototipare una parte del tuo progetto tenendo conto del kerf e modificando se necessario.

Differenze del kerf con diversi tipologie di macchinari

comparazione kerf taglio laser taglio acqua

Ogni processo di taglio rimuove una diversa quantità di materiale, o kerf. I processi più precisi, come il getto d’acqua e il laser, rimuovono una piccola quantità di kerf, motivo per cui possono essere più precisi! Un esempio tipico mostrato qui è per acciaio dolce spesso 1/2 “.

Larghezza tipica di Kerf per 1/2 “di spessore C.S .:

Plasma: 0,150 ”
Ossitaglio: 0,045 ”
Waterjet: 0,035 ”
Laser: 0,025 “

calcolare kerf taglio laser