DISEGNA E CREA

IL PROCESSO DEL TAGLIO LASER

Quando parliamo di taglio laser, ci riferiamo ad un procedimento estremamente preciso, che riesce a incidere o tagliare un disegno su un materiale prescelto, programmando il macchinario con il supporto di un file CAD usato come guida.

Viene usata la tecnologia a CO2, che taglia il materiale per fusione, bruciatura o vaporizzazione del materiale.
L’unica cosa da ricordare è che la macchina laser con tecnologia a CO2 non può tagliare i metalli, ma può inciderli!

1. CREA LA TUA OPERA

Per tagliare o incidere la tua opera abbiamo bisogno di un file vettoriale in formato .DXF. Puoi usare moltissimi programmi per dare vita al tuo progetto tra cui: Adobe Illustrator, Autocad, Coreldraw, Inkscape (gratuito) e tanti altri.
Segui le linee guida per preparare il tuo file al meglio e se non hai ancora un file vettoriale, non ti preoccupare, puoi scegliere di farlo creare a noi!

Nel caso in cui tu decida di preparare il file da portarci ecco di seguito qualche piccolo accorgimento che ci può veramente aiutare:

 

  • Disegna la tua opera dentro un rettangolo di 900x600mm questo permetterà di evitare che ci siano errori di scala      nell’ importazione del tuo file.
  • Lascia 20 mm dal bordo esterno del rettangolo.
  • Tutte le linee di taglio devono avere uno spessore di 0.1 mm/ 0.1 pt
  • Le linee di taglio esterne devono essere di colore rosso RGB
  • Le linee di taglio interne devono essere di colore verde RGB
  • Per l’ incisione vettoriale (linea) le linee devono essere di colore blu RGB
  • Per l’incisione piena le linee devono essere azzurre.

Se hai qualche testo all’interno del tuo progetto fai in modo che questo sia convertito in vettoriale.
Col programma “Illustrator” puoi farlo facilmente cliccando il tasto “crea contorno” (se utilizzi la versione in Italiano) o “create outlines” (se utilizzi la versione in inglese).
Questo ci permette di avere un file unico e già pronto, e quindi di utilizzare il font che hai scelto senza il bisogno di installare nel file di programmazione del macchinario, lo stesso font che hai scelto tu!

Immagini

Se hai un’immagine che vuoi incidere su di un materiale che ti piace, porta pure da noi il file in qualsiasi formato.
Fai attenzione solo che abbia una buona qualità (superiore ai 300 DPI). Noi convertiremo la tua foto in bianco e nero e aggiusteremo il bilanciamento del colore per darti una migliore resa sul materiale.

Altri tipi di file

Nel caso in cui il tuo file non sia in formato .DXF non devi preoccuparti!
Possiamo convertire in studio molte altre estensioni come per esempio:

“.DWG”, “.AI”, “.SVG”, “.PDF”, “.EPS”.

2. SCEGLI IL MATERIALE

Quando verrai in studio troverai un’ampia gamma di materiali che abbiamo personalmente testato, e che sono perfetti per la lavorazione con taglio laser, così da garantirti la migliore qualità per i tuoi progetti.
Potrai scegliere tra Acrilico, Legno, Carta, Cartone e molto altro.

Se non abbiamo qualcosa in stock in studio, possiamo ordinarlo dai nostri fornitori di fiducia, altrimenti puoi scegliere di portarci direttamente il tuo materiale.

Dopo alcuni test inizieremo il lavoro!

3. PORTA O INVIA IL FILE

Una volta creato il tuo file e scelto il materiale, puoi spedirlo all’ indirizzo email:

info@eclaserstudio.com

oppure puoi farci visita e portarlo nel nostro studio in Via Carlo Botta 3b a Torino.

Una volta ricevuto il file ti invieremo un preventivo, o lo concorderemo insieme tramite appuntamento e inizieremo a lavorare per te.
E’ possibile che nei periodi con maggior richiesta, si possa formare una coda di produzione e potremo quindi metterci più di 24 ore.

Ma non c’è da aver paura! L’attesa (se dovesse esserci), ne varrà la pena!

4. BELLO! MA QUANTO COSTA?

Il laser viene impiegato in tutte quelle lavorazioni che sarebbero impossibili svolgere a mano. E’ molto veloce, precisissimo ed economico.

Il prezzo di produzione è calcolato sui secondi effettivi di utilizzo del laser. Il costo finale del tuo prodotto dipende  quindi dalla complessità del disegno, dal tipo e dallo spessore del materiale scelto, senza costi di setup.

Il laser taglia i materiali a velocità differenti a seconda della durezza e dello spessore: in genere, materiali più spessi impiegano più tempo. Le linee curve impiegano più tempo per essere tagliate rispetto alle rette. In generale, più linee contiene il disegno, più alto sarà il costo di produzione.

Tutti i prezzi si basano sul tempo impiegato dalla macchina ad effettuare la sua lavorazione più il costo del materiale da te scelto.
Il set-up del macchinario è gratuito.
Proprio per questo è impossibile darti una stima del prezzo finale senza il file di riferimento.

Un modo eccellente per ridurre i tuoi costi di fabbricazione è quello di condividere le linee di taglio. Se hai due o più oggetti nel tuo disegno con linee parallele, puoi posizionarli in modo che siano adiacenti e rimuovere una delle due linee che saranno sovrapposte. Questo significa letteralmente tagliare due pezzi in una volta sola.

Quando scegli di utilizzare l’incisione raster di riempimento, è opportuno che al momento di disegnare il file tu mantenga tutte le parti da incidere il più vicino possibile tra loro. Questo perché per incidere riempimenti la testina del laser dovrà passare comunque diverse volte negli spazi vuoti tra un’incisione e l’altra. Posizionare le incisioni raster qua e là può quindi far aumentare inutilmente il tempo di fabbricazione e il costo.

Una volta che ci consegnerai il file e programmeremo il macchinario potremo dirti l’esatto costo del tuo progetto. Se sarai soddisfatto inizieremo subito a dare forma alla tua idea!

Se hai ancora qualche dubbio, contattaci telefonicamente al 3482429623, scrivici una mail a info@eclaserstudio.com o vieni a trovarci nel nostro nuovo studio! Risponderemo volentieri a tutte le tue domande!